Imparare il shanghaiano – perché i dialetti cinesi sono tanti importanti che il cinese standard.

Quando sono andata in Cina, sono stata nella parte settentrionale (Pechino e la prefettura di Hebei). Sappiamo che in Cina, la lingua parlate dalla maggioranza è il cinese standard (il putonghua).  Sopratutto, recentemente, sulla influenza del governo pechinese, i dialetti spariscono di più in più del paesaggio cinese. Anch’io mi sono imparata il putonghua, per comunicarmi con i cinesi di quella regione, che di tutto solo parlano la lingua ufficiale, ma a volte con un accento forte del suo paesino. (Ed anche i pechinesi parlano con il suo erhuayin, dove raggiungono la lettera r alla fine delle parole. Suono davvero intimidente. (Mi fanno paura i pechinesi. Sopratutto i conduttori dei autobus).

Il problema con il cinese è che Cina e grandissima, allora la lingua classica ha avuto il tempo per svilupparsi e differenziarsi. Oggi, con le migrazioni alle conurbazioni, la gente si trova forzata di parlare nel modo standardizzato, per farsi capire. Shanghai, siccome è la città più grande di Cina, ha visto un influsso incredibile dei migranti che vengono da tutte le parte per cercare la sua fortuna. Contadini, lavoranti, gioventù cercando una formazione meglio che quella che si proporziona nei paesini; tutto questo fa che i dialetti locali svaniscono.

Il shanghaiano è il dialetto della città stessa, e forma parte di un gruppo dei dialetti (detto meglio: lingue) chiamato Wu. Wu si parla sopratutto nelle prefetture vicino a Shanghai e al Sud. Potete vedere una mappa in su:

Wu_Dialects

Nel Polyglot Gathering 2017, ho incontrato qualcuni cinesi e stranieri che parlano il cinese, ma anche qualcuni che hanno presentato un panorama della situazione dialettale del paese. Siccome tra i miei conosciuti ci sono persone che parlano il shanghaiano, ho preso la decisione di imparare questo dialetto, anche con una vista di tornare a Shanghai un giorno (dove sono già stata, anche se solo due giorni). Affinché capisca meglio i locali, e per appoggiare il sforzo dei shanghaiani per rivitalizzare la sua lingua, durante il mese di luglio ho previsto sessioni di apprendimento su iTalki, per approfondire il mio conoscimento.

Considero importante che la gente non solo impari l’inglese, il cinese standard o lo spagnolo. Il mondo è più grande di queste lingue moderne, e le lingue locale danno un gusto molto speziale alla cultura del suo luogo di origine. È buona affare sapere anche queste lingue, sopratutto affine di comunicare con i cuori della gente, e non solo con il cervello.

Annonser

Om joannavanschaik

Science communication graduate. Music, poetry, literature, travel, science and language collide in this blog.
Det här inlägget postades i italiano och har märkts med etiketterna , , , , , , , . Bokmärk permalänken.

Kommentera

Fyll i dina uppgifter nedan eller klicka på en ikon för att logga in:

WordPress.com Logo

Du kommenterar med ditt WordPress.com-konto. Logga ut / Ändra )

Twitter-bild

Du kommenterar med ditt Twitter-konto. Logga ut / Ändra )

Facebook-foto

Du kommenterar med ditt Facebook-konto. Logga ut / Ändra )

Google+ photo

Du kommenterar med ditt Google+-konto. Logga ut / Ändra )

Ansluter till %s